Mentre mi vesto per andare alla festa, continuo a mentire a me stessa sul perché ero così preoccupata di apparire perfetta, ma in fondo sapevo che era perché mio padre sarebbe stato lì. Perché mi interessa? Lo avevo desiderato per tanto tempo, e anche se ero certa che ci fosse la chimica tra di noi,

Leggi tutto

Era una calda giornata estiva e stavo lavorando nel giardino della signora Germana. Suo marito era via di nuovo per lavoro. Oh beh, mi ha pagato bene per falciare e tagliare il cortile durante l’estate. La guardavo prendere il sole, i suoi lunghi capelli biondi, un bel culo, e la parte superiore del suo bikini

Leggi tutto

Quanto sto per raccontare,rappresenta un vissuto reale della mia vita,risalente a circa vent’anni fa. Avevo allora 45 anni,sposato,ma con qualche scappatella extra alle spalle. Mi trovai ad essere spostato dalla mia zona di lavoro,per compensare il pensionamento di un collega. Pur essendo anziano di servizio,”fui scelto”,per le mie abilita’ (solite motivazioni per allontanarti…).La nuova sede

Leggi tutto

Tutto è iniziato mentre stavamo andando a fare jogging. Era mezzanotte, ma mi sentivo energica ed avrei corso per molto e molto tempo. Ho invitato il mio amico Riccardo, perchè correre in compagnia è meglio che da soli. Quando è arrivato non ha potuto fare a meno di fare un commento un po’ provocatorio sui

Leggi tutto

Questa è la storia di un giovanile 40enne. Ai tempi della gioventù mi ero ritirato dall’università, al terzo anno. Mio padre era felice e mi ha iscritto ad una scuola a 50 km di distanza. Per il viaggio non c’erano problemi, mi accompagnava la mia amica, che abitava in zona. Circa 2 settimane dopo ho

Leggi tutto

Carlo era rimasto a guardare la ragazza per più di un’ora. L’aveva già notata in precedenza, un visino dolce, che si distingueva tra la folla della discoteca. Sembrava troppo giovane per essere in quel posto, ma i suoi occhi lo avevano catturato. Scuri, ovali, ricchi di innocenza. “Quanti anni hai? venti, ventidue?”. Lei scosse la

Leggi tutto

Ero una ragazza bruna, abbastanza carina, ma ero molto timida. La maggior parte dei ragazzi ammiravano solo i miei grandi seni, ma avrei preferito guardassero altro. Michele e io siamo amici da una vita, ormai. Non ho mai pensato che era così legato a me, fino a quando un pomeriggio ero appena tornata a casa

Leggi tutto

“Giordano, svegliati!” grida Ronaldo. “Ugh, ho sonno, lasciami dormire!”, dice, ancora mezzo addormentato. “Giordano, hai intenzione di trascorrere tutta la giornata a letto mezzo addormentato o alzarti per cercare di far qualcosa di utile per tutti?” Improvvisamente Giordano saltò giù dal letto, realizzando proprio che giorno era. Primo giorno di ferie estive! Bisognava fare casino.

Leggi tutto
error: Content is protected !!