Nel fienile con mio cuginetto

Proprio cosi’ sembra strano da raccontare ma mi sono fatta mia cuginetto.
Ero da mia zia per le vacanze estive io che che frequento l’ultimo anno di università vado una settimana all’anno a trovare gli zii in montagna, gli zii hanno parecchi animali tra cui dei cavalli e io amo andare a cavallo.
Un giorno mentre ero nella stalla da sola a leggere un libro noioso l’occhio mi cade sul cazzone del cavallo…il cavallo nero con un cazzo anche se moscio come mai avevo provato…e nulla inizio a fantasticare sul cavallo…ero seduta  su una sedia davanti al cavallo e lo guardavo e pensavo…mentre facevo pensieri erotici dal dietro mi sento delle mani che mi coprono gli occhi…
indovina chi sono mi dice…
io rispondo un malintenzionato che mi vuole violentare?
Lui risponde bhè potrei essere anche quello…. Ma suono tuo cugino…
Io la metto sul ridere e dico certo lo so….
Si siede vicino a me e mi chiede che stessi facendo… io li rispondo che guardavo il cazzo del cavallo ed ero rimasta ammaliata da tanta grandezza.
Mio cugino mi guarda con sorriso e mi dice io lo ho grosso come quello vuoi vederlo?
Io senza esitare dissi si lui lo tiro’ fuori ed era veramente grosso per non avere neanche 18 anni… una volta tirato fuori lo prendo subito in mano e inizio a menarlo per bene..era proprio duro con delle vene che pulsavano…non pensavo avesse un cazzo cosi’ mio cugino.
Lui mette le sue mani sulle mie tette e inizia a toccarle da sopra i vestiti.. io ero molto eccitata avevo la figa che grondava di gocce…a quel punto lui mi abbassa i pantalini e mi infila dentro prima un dito poi due poi tre poi ne mette 4 nella figa e il pollice nel culo.
Non pensavo che sto ragazzino sapeva il fatto suo con le dita….mentre mi masturbava guardavo il cavallo con quel cazzone e la mia mente viaggiava sul pensiero di farmi scopare da due.
Io ero seduta sulla sedia con i pantaloni a tre quarti e le gambe rannicchiate sul  petto lui in piedi davanti a me che mi masturbava…poi mi sputa sul clitoride e prende il suo cazzo con la mano e si avvicina verso il mio buco, io non vedevo l’ora che mi sfondasse la figa, lui prende la mano a mano aperta e fa scivolare la saliva nel buco del culo e in un attimo avvicina la sua cappella al buco del mio culo e me lo infila di botto senza darmi il tempo di dire no…ero vergine nel culo non lo avevo mai fatto.
Inizia a scoparmi con violenza nel culo mentre mi dice lo vuoi ancora il cazzo del cavallo?
Io dico ”scopami ragazzino fammi vedere come mi fai godere”
Lui “godi cugina godi con il mio cazzone”
Mi ha trapanato per 40 minuti nel culo mentre con le mani mi strizzava i capezzoli poi mi chiede ti posso venire nel culo?
E io” si vieni spaccami riempimi di sborra”
Cosi’ il cuginetto mi riempie il culetto….finito si riveste e mi dice “era un po’ stretto il buco mica ti sei fatta sverginare da un ragazzino?
Io mentre mi tiro su i pantaloni gli rispondo “ma va era solo tanto che non lo prendevo”.
Gli altri giorni dalla zia sono stati molto estroversi magari da raccontare in un altro racconto.
Kiss kiss la Giada.

Post correlati

1.5 2 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Content is protected !!
0
Commenta il raccontox
()
x